Comuni della Liguria --> Sassello


Sito ufficiale

SASSELLO: dalle origini… 

La genesi delle rocce sassellesi è databile intorno ai 150 milioni di anni or sono, per la solidificazione della massa di minerali fusi e di gas situata sotto la crosta terrestre. Prima a seguito dei corrugamenti terrestri, poi dalle trasformazioni subite da pressioni ed alte temperature, raggiunse l´attuale formazione.
Contemporaneamente alle principali fasi del corrugamento si ebbe la sedimentazione di materiali detritici provenienti dallo smantellamento delle zone, fino ad allora emerse, da parte del mare in avanzamento. Affiorarono così i conglomerati, marne e arenarie, tuttora presenti nel "bacino" Sassello-Santa Giustina.
Siamo nell´Oligocene, intorno ai 30 milioni di anni fa, dell´era geologica Cenozoica o Terziaria.
Allora esisteva un braccio di mare, a volte a carattere palustre, della profondità inferiore ai trenta metri - detto "mare sottile" - collegato da uno stretto canale a sponde alte con il mare aperto che arrivava a Santa Giustina, dove c´era anche la foce di un grande fiume.
Prova di ciò il ritrovamento di fossili animali prevalentemente nel sassellese e vegetali nella zona di Santa Giustina.
La flora del nostro bacino costituiva in quei tempi uno spettacolo meraviglioso, un clima tropicale con una temperatura di 25/30° permetteva la nascita e lo sviluppo di molte specie di piante. Ne sono state trovate di circa 500 specie differenti, e molte di esse hanno destato perplessità e sorpresa fra gli addetti ai lavori.
Infatti, accanto ai resti di vegetali che ancora oggi possiamo incontrare nei nostri boschi, numerosi fossili rappresentano generi attualmente distribuiti nell´America centromeridionale e nei paesi asiatici della fascia intertropicale. 

..... Continua sul sito Ufficiale

   

Video su Sassello:

Sassello (SV)

VIDEO (durata: 2.52)

Sassello (SV)
Sassello (SV)

Dov'è Sassello:


Visualizzazione ingrandita della mappa
.:: Dom 15 Dic 2019 ::.